Chiara Party Planner

Giochi e giocare insieme

Posted on: 5 novembre 2015

“Giocare è una cosa seria!
I bambini di oggi sono gli adulti di domani
aiutiamoli a crescere liberi da stereotipi
aiutiamoli a sviluppare tutti i sensi
aiutiamoli a diventare più sensibili.
Un bambino creativo è un bambino felice! “

Bruno Munari 1986

kids-playing-11

Giocare è una cosa seria e importante. Aiuta a crescere bene, stimolare i sensi, sperimentare e a relazionarsi con gli altri. 

Ed è anche per questo che ho deciso di focalizzare la mia animazione sul gioco

Giochi in gruppo o in squadra, di movimento o statici, di ricerca, imitazione, cooperazione e logici. Tante tipologie di giochi che mescolo tra loro a seconda dell’età e del numero dei bambini presenti, dello spazio a disposizione e a seconda delle richieste e necessità che mi sono state fatte dai festeggiati e dai loro genitori. 

Col tempo e con l’esperienza ho creato un database di giochi. In questo database ci sono tantissimi giochi, di cui molti tradizionali come il nascondino e le belle statuine, che però sono stati da me rielaborati, al fine di proporre giochi sempre nuovi ma con materiali semplici e quotidiani. 

Alcuni giochi li ho imparati dai bambini, altri giochi li ho insegnati io a loro. 

Ho diviso la mia lista in base alla tipologia di evento e in base alla fascia d’età dei bambini. 

Quando si ha uno o più bambini con cui relazionarsi si può capire perfettamente che i giochi fatti a 4 anni sono differenti da quelli fatti a 6 e da quelli fatti ad 8 anni. Per questo motivo la scelta dei giochi è molto importante, anche perchè, nel mio caso, è la parte a cui dedico più tempo durante una festa. è necessario quindi prendersi del tempo per scegliere i giochi da proporre. 

Ci sono alcuni giochi, come quelli di ricerca ad esempio, che possono essere utilizzati per più fasce d’età, anche se è necessario porre attenzione ai dettagli del singolo gioco.

Se si organizza ad esempio un gioco di ricerca con bambini di 4/5 anni, si porrà attenzione ai colori. Tramite il comando dell’animatore i bambini dovranno trovare l’oggetto richiesto dell’esatto colore indicato. Con questo gioco i bambini ripasseranno anche i colori e i numeri. 

Prendendo sempre come esempio il gioco di ricerca, con i bambini di 4/5 anni la vincita sarà del gruppo che è riuscito insieme a svolgere un “lavoro” comune. Mentre nel caso del gioco effettuato con bambini di 8/9 anni, si punterà alla competizione, quindi non solo il lavoro deve essere fatto correttamente ma dovrà svolgersi più velocemente degli altri per raggiungere l’obbiettivo. 

Per rendere ancora più interessante il mio servizio ho creato delle tipologie di animazione che si differenziano anche in base alla tipologia di giochi da effettuare. 

Con la festa Fantasia Baby, ad esempio, ci saranno giochi adatti a bambini di 4/5/6 anni, poichè è la fascia d’età a cui si rivolge questa tipologia. Inoltre solitamente i giochi sono musicali o di movimento, per compensare le attività più statiche presenti all’interno dell’animazione. 

Con la festa a tema invece, i giochi seguono tutti un unico filo conduttore, potranno essere cooperativi, di ricerca, competitivi, di travestimento e di imitazione, sempre tenendo in considerazione l’età dei bambini, lo spazio a disposizione e in questo caso anche la tematica.

La tematica delle principesse è infatti di per sé più tranquilla rispetto alla tematica dei supereroi o dei pirati, anche se poi a seconda delle singole esigenze può essere trasformata e adattata alla festa in corso.  

L’animazione con Caccia al Tesoro è di per sé più movimentata rispetto ad altre tipologie, poichè all’interno contiene sia giochi di movimento come staffette e percorsi ad ostacoli, sia giochi logici come indovinelli e quiz, sia giochi di ricerca come la ricerca degli indizi della caccia al tesoro.

.

Sono convinta che il gioco e il giocare siano fondamentali nella vita di ogni bambino. E vedo purtroppo che ci sono molti bambini che fanno molta fatica a giocare in gruppo con i propri coetanei. Questo accade anche per colpa delle nuove tecnologie, poiché sempre più bambini sono abituati a giocare da soli con uno schermo davanti a loro. E quindi nel momento in cui viene loro chiesto di giocare insieme ad altri bambini, spesso non hanno interesse o la volontà di mettersi in gioco. 

è anche per questo motivo che preferisco porre molta attenzione al gioco. Inoltre, beh.. adoro giocare con i bambini, mi piace vederli giocare insieme, creare giochi dal nulla, sperimentare ed essere felici di stare insieme! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Visita il sito

http://www.polveredifata.com/

Imparo da Magnolia

Annunci
Style Me Pretty : The Ultimate Wedding Blog

Just another WordPress.com site

Magnolia Wedding Planner

creatività, fantasia e un pizzico di magia

Youco Wedding Planning

creatività, fantasia e un pizzico di magia

creatività, fantasia e un pizzico di magia

Green Wedding Shoes

Wedding Inspiration, Fashion, Lifestyle, and Travel

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: